27 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Domenica 28 Febbraio 2016 - Gara 4 Campionato Serie D del 27 Febbraio 2016 – Poule Retrocessione Girone F

28-02-2016 16:09 - News Generiche
TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi 3
Leoni Avis Osimo 1
TermoForgia Sicur Clean Volley Club Jesi: Brunetti, Fagioli, Ferranti, Filipponi , Gobbi, Lombardi, Mosca, Pirani, Silvestrini, Taddei, Valeri, Ambroggio (L). All. Massaccesi.
Leoni Avis Osimo: Strappati, Bontempi, Quercetti, Giannone, Silvetti, Schiavone, Pompei, Sampaolesi, Pirani, Alessandrini, Baleari (L), Carletti (L). All. Bontempi.
Arbitro: Mazzarini Sofia.
Parziali: 18-25 (18’), 25-17 (18’), 25-22 (22’), 25-17 (20’).
Migliori 6: Brunetti, Pirani, Filipponi, Ferranti, Gobbi, Bontempi.
Jesi. Gara 4 (di 10) di questo campionato di Poule Retrocessione, fase 2 del campionato regionale di Serie D, che si sta rivelando sempre più appassionante ed equilibrato. Tutte e 6 le squadre si stanno dando battaglia e i valori in campo portano a risultati che per un niente potrebbero essere ribaltati. Insomma, questa premessa per dire che ci si sta appassionando sempre più sebbene l’obiettivo salvezza sembri ai più un sottocampionato; a pallavolo non funziona così. Qua è altra roba. Tanta roba.
Basta vedere tra le foto che pubblichiamo in questo post la sola classifica dopo 4 giornate! Bottino pieno per i giovani della Termoforgia Sicur Clean Volley Club Jesi che dopo 4 set incamerano un meritata vittoria da 3 punti; la seconda in due giorni visto il turno infrasettimanale a Grottazzolina. 6 punti in due giorni e la soddisfazione ovviamente vola in alto.
Lo avevamo scritto una settimana fa che sarebbe stata una settimana importante. Ed ora lo è ancora di più perché comunque vada l’annata anche queste emozioni, assieme alle altre di questi due anni, non sono cose che poi passano. Sono per sempre.
Ed è anche gusto quindi che per qualche giorno ci sia aria di festa; ma….. l’obiettivo in testa è chiaro quindi da lunedì via i brodi di giuggiole e si torna in palestra a sudare (e a divertirci beninteso!).
Veniamo alla gara contro Osimo.
L’entusiasmo dei nostri ragazzi si sente e si capisce per chi li conosce. C’è fame e voglia di divertirsi e vincere.
Il primo set partiamo subito bene sul 4 a 0 con un ottimo servizio e quindi dominando nel contrattacco. Poi Osimo si ricorda che non sono venuti fin qui per sbaglio e la gara si riassesta ma siamo sempre noi a condurre fino al 16 pari. In quel preciso momento qualcosa nelle nostre teste si inceppa; la ricezione non funziona e di botto si arriva al 22-17 per Osimo e poi al 24-18. Ultimo colpo di coda degli ospiti contro i nostri spenti giovani e set chiuso sul 25 a 18 per loro nonostante l’ottimo approccio alla gara.
Il bello del Volley e della nostra squadra di guerrieri sta qui; set finito e reset completo. Mister Massaccesi spende le sue ultime corde vocali per ribadire ciò.... ossia che siamo una Squadra; si lotta assieme e si gioca al servizio degli altri. Ed ogni singolo punto non deve offuscare la visione per il punto successivo.
C’è voluto un anno e mezzo ma piano piano si sta applicando questo concetto. La strada è lunga ma ieri una bella dimostrazione di questo.
Secondo set ove dopo i primi 5 punti di battaglia ad armi pari prendiamo il largo di 6-7 punti fino alla fine. Servizio, Muro e strapotere in attacco fanno la differenza.
Terzo set simile ma stavolta sono i Leoni di Osimo che accennano ad una ripresa ma, pur essendo più combattuto del secondo parziale, dal 13 pari in poi acquisiamo quei 2-3 punti che ci portiamo (a fatica sia chiaro) fino alla fine. E qui si vede in molti momenti davvero un bel gioco; buona la ricezione, la distribuzione di gioco e l´attacco è davvero di altro livello, peraltro con un gioco al centro di primo tempo praticamente da manuale.
Il quarto set va in quasi in fotocopia al terzo ma dopo l’iniziale parità dal 15 a 14 non c’è più storia e il set, assieme al match, si chiude sul 25 a 17.
Arbitraggio buono a parte alcune indecisioni ed errori da ambo le parti (a quanto pare la re-introduzione del tocco di rete sta creando non pochi problemi agli arbitri… ma non si può certo dar la colpa a loro per queste boiate delle alte sfere).
Sabato prossimo ci aspetta Gara 5 (a chiusura del girone di andata) contro il Jumpers Volley a Sant’Angelo in Vado.
Li abbiamo affrontati nel girone della fase regolare.
Ed ora pronti di nuovo a combattere!
This is our volleyball!
‪#‎ilmiosportèdifferente‬

Fonte: Asd Volley Club Jesi

Realizzazione siti web www.sitoper.it