13 Dicembre 2019
News
percorso: Home > News > News Generiche

Domenica 27 Ottobre - Gara 2 del Campionato di SERIE C Girone A – Fase Regolare del 26/10/2019

27-10-2019 18:51 - News Generiche
Jesi. Esordio casalingo amaro nella classe regina del campionato regionale di Serie C.
Non perché il Monte Urano non abbia meritato. Anzi. Ma i nostri ragazzi della Tecno Surface Volley Club Jesi hanno dato filo da torcere agli avversari ma non si sono dimostrati la stessa squadra che ha perso, in ben altra maniera, sabato scorso contro il Bottega.
Nessun rimpianto o accusa sia ben chiaro; sappiamo che tornare a giocare in una categoria come la Serie C non è cosa che si può improvvisare. E quindi nessuna ansia da prestazione ma valutazione dei fatti per quello che sono. Con la voglia che il desiderio di riscatto e di ATTITUDINE torni a far parte del nostro DNA. ATTITUDINE che per i più è frutto di una speculazione linguistica ma chi ha vissuto i nostri ultimi 5 anni comprende che appartiene a ben altra cosa.
Non parole al vento. Ciascuno crede di sapere chi sia e cosa possa essere ma solo i fatti dimostrano effettivamente ed inequivocabilmente chi sei. In una squadra, specie nel volley, ovviamente ciò si amplifica perché il singolo ha valore se è tutta la squadra che dimostra (Squadra intesa come atleti, mister, staff, società nessuno esente) cosa può fare.
Le chiacchiere stanno a zero in sostanza. Chi scrive non solo ci crede da anni ma a maggiore ragione ora.
Fatti, nessuna polemica, solo fatti. Quelli che ieri sono venuti meno nei momenti in cui servivano.
Troppe chiacchiere. Chi condivide il nostro “perché” deve avere un unico scopo. Non vincere. Ma essere parte di una storia di oltre 40 anni.
Il che vuol dire che c’è un società, con le sue pecche, ma con questa volontà. Una squadra in cui crediamo fortemente per i valori suddetti. Un mister che crediamo sia il giusto punto di partenza come dimostrato in questi due anni. Basta solo questo per far capire quanto noi si creda che questo sia un gruppo di persone prima che atleti.
Ok pippone. Ma non per polemiche. Siamo convinti che la convinzione farò la differenza. Se prevarrà la presunzione…. beh allora c’è poco da fare. Non tanto per un campionato ma quanto per i fatti della vita stessa. Del resto uno qualunque come Berto in tempi non sospetti ha scritto e descritto come questo sia uno sport da sovversivi.
Noi Ci crediamo.
Risultato del match. 1-3 per Monte Urano. Parziali: 21-25, 27-25, 22-25, 19-25.
2 ore di gioco comunque intense. Non sono mancati i momenti agonistici accesi.
Ma la gara di fatto è stata corretta ed il Sig. Soverchia l’ha ben diretta risparmiando cartellini inutili soprattutto al Monte Urano ma, diciamo noi, anche giustamente perché di fatto serve riportare tutto alla dimensione di gioco (anche passando sopra ai regolamenti scritti talvolta). Ed il Sig. Soverchia sa bene come gestire le situazioni calde.
Detto ciò non ci dilunghiamo oltre.
MVP indiscutibile dell’incontro il libero del Monte Urano: Tofoni.
AI nostri ragazzi solo un grazie perché nonostante tutto non è semplice stare qui. Lo sappiamo.
Quanto sopra restano solo e comunque parole dettate dal nostro “perché”.
Cioè… Ci Crediamo.
Prossima gara sabato 02 Novembre contro i Falchetti di Falconara in trasferta.
#CiSiamo
#ATuttoFuoco
#LaNostraSquadraédifferente
#Ilmiosportédifferente.


Fonte: ASD Volley Club Jesi

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]